Maisonbook è il libro delle case.

 

Quali case ?

Case sostenibili naturalmente.

Ma come sono le case sostenibili!?

Sono case che non inquinano, non consumano e producono energia da fonti rinnovabili.

Come si realizzano !?

Utilizzando modelli già esistenti che possano dare un esempio dei vantaggi che danno a chi le abita.

 

In Brianza , nel Nord Italia, è stato realizzato un villaggio a scopo dimostrativo che con la collaborazione degli abitanti potrebbe diventare autosufficiente.

Per spiegare come ciò possa avvenire è stato scritto un libro "Maisonbook - architettura e sociologia si contaminano per formare gruppi di amici". Nel volume si descrive come le persone possono dar vita a una comunità di circa trenta nuclei familiari attraverso la forma della co-abitazione. Come costruire case con tecniche costruttive e impiantistiche sostenibili . Si affronta l'aspetto dell' incapacità del singolo individuo di compiere azioni coerenti rispetto alle esigenze della comunità più allargata creando conflitti sociali e sprechi di ogni tipo nella vita di tutti i giorni .

Infine si illustra come utilizzando i social e l'applicazione per ricercare il vicino di casa ideale si possano formare gruppi cooperativi che chiedono la costituzione di reti di imprese per realizzare ciò di cui hanno bisogno.

Il sito web Maisonbook,  inteso come rete delle reti,  aiuta a trovare la casa ideale dove collocarsi insieme ad altre persone.

In questo contesto ognuno, se possiede i requisiti, può segnalare la sua presenza alla rete che lo rappresenta dando garanzia agli altri della sua volontà di promuove sostenibilità.

Attraverso l'indicazione di ciò che si desidera le persone daranno al mercato la possibilità di programmare le cose da fare per soddisfare i bisogni reali del mondo in cui viviamo.

Per effettuare gli scambi sarà possibile utilizzare oltre all'euro anche i crediti che ognuno avrà a disposizione nel proprio bilancio familiare o aziendale.

I crediti, già esistenti nella pratica contabile, insieme all'euro saranno riconosciuti come strumento ufficiale per effettuare gli scambi commerciali.

Attraverso la diffusione di queste pratiche e di queste conoscenze sarà possibile offrire alle persone un nuovo modello di vita orientato verso la sostenibilità da mettere in pratica per ridurre i consumi e migliorare le condizioni di vita di se' e degli altri.

L'espansione di queste pratiche e di queste conoscenze avverrà attraverso la formazione in luoghi dedicati e corsi ad immersione che aiuteranno le persone a ritrovare fiducia del mettere in pratica comportamenti utili alla propria persona e alla sopravvivenza nel luogo in cui decideranno di andare a vivere in questo mondo .

I risultati sorprendenti di queste nuove pratiche daranno vita a Smart city che avranno meno costi generali di gestione per l'assistenza sanitaria, per i rifiuti, per il ricovero degli anziani, per l'avviamento dei giovani al lavoro già durante il periodo scolastico. Il lavoro sarà generato dalla stessa comunità che avrà stabilito i requisiti minimi ed essenziali per vivere. Una casa e un letto per dormire, cibo per mangiare, energia per riscaldarsi.

Il superfluo verrà poco alla volta tolto dalle abitudini di tutti i giorni riportando l'individuo ad una dimensione più in armonia con il pianeta nel quale è venuto alla luce.

 

Luigi Mario Filocca